Il trial over 70 - INFOTRIAL

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il trial over 70

Gare e calendari
 


 

6 Settembre 2018


Quando la passione...
Non conosce età e puoi praticare il trial anche oltre i 70 anni

 
 
 
 

Lo sport aiuta a mantenersi giovani ed in forma.

I benefici sono riconosciuti anche scientificamente, chi pratica con costanza una o più attività riesce a scaricare lo stress e superare con maggior facilità i problemi della vita quotidiana.

Fin da giovani si può iniziare con molte attività che spesso sono consigliate per la crescita.

 
 

Nel trial grazie alle moto elettriche il battesimo del trialista può essere fatto anche a quattro anni e proseguire fin oltre i 70 anni.

Cinque piloti sono ancora in attività e si divertono alla guida di un trial.

Il più famoso over 70 in attività è Carlo Fabbri, simpatico pilota lombardo classe 1948 che nel 2018 ha partecipato oltre che al tricolore outdoor anche al campionato europeo.

Carlo è una mascotte del Trial, fortissima passione ed una carriera con partecipazione ad un numero incredibile di gare, tra le quali anche la Scottish Six Days Trials.

 
 

Altro over 70 è Antonio Frattarelli, classe 1945, innamorato delle gare d'epoca alle quali partecipa con una Honda 200.

Amante e praticante di numerosi sport è maestro di sci ed ogni giorno si allena alternando bici, moto, sci e dedicando ogni mattina una buona mezz’ora allo stretching.

 
 

Giovanni Tosco più volte campione italiano a 74 anni si diverte nelle zone della tr5 dando lezioni di guida ai giovani.

Tosco infatti è imbattibile nei percorsi guidati, grazie anche all'esperienza acquisita negli anni d'oro con mezzi molto più difficili da condurre rispetto alle moto moderne.

 
 

Altro centauro con anche un glorioso trascorso da tecnico è Dario Seregni, storico responsabile del reparto corse Swm, Garelli e Fantic.

La Morini che conduce a 76 anni è sempre tenuta maniacalmente e cura ogni dettaglio con la stessa attenzione con la quale sviluppava moto vincenti negli anni 70, 80 e 90.

 
 

Mauro Perla è il quinto appassionato che pratica il trial per divertimento strizzando l’occhio alle gare, per lui nato nel 1946, le gare sono linfa vitale e segue personalmente lo sviluppo della sua Beta, tanto che addirittura si dice possieda una quantità incredibile di molle ammortizzatori e particolari per personalizzare la moto.

Cinque esempi di piloti che amano lo sport e che con la moto si divertono con unico scopo, praticare il trial.

E la lista non finisce qui perché altri over 70 si divertono nelle mulatrial.

 























 
Torna ai contenuti | Torna al menu