EICMA 2017 - INFOTRIAL

Vai ai contenuti

Menu principale:

EICMA 2017

Le moto e i test > Italiano
 


 

7 Novembre 2017


Le moto di EICMA 2017
particolari e novità


 
 

Ricca di novità l’edizione 2017 di Eicma.

Buona visione.

IL VIDEO by WWW.INFOTRIAL.IT

 
 

Beta in attesa di presentare la Factory in Gennaio ha proposto la gamma elettrica in tre versioni per permettere anche ai più piccoli di salire in sella a meno di sei anni.

L’80 cc è la entry per le versioni con motore a scoppio,  la Junior ha ruote più piccole e sospensioni R16V, per ridurre l’altezza da terra, mentre per i più grandi vi è il modello con ruote e sospensioni da moto adulta.

125, 250 e 300 cc per gli over 16 con il modello a 4 tempi per gli amanti del motore con le valvole.

Per tutte le versioni over 16 kit long ride disponibile e gomme dunlop.

 
 

Electric Motion ripropone le due versioni del 2017 con la Sport pronta gara e una versione per il motoalpinismo oltre ad un modello special per Vittorio Brumotti.

Rimangono molti particolari ricavati dal pieno e la possibilità di personalizzarla da Future Trial, importatore della moto francese per l’Italia.



L’Etrek è una versione entro-fuoristrada (peso 95 kg e durata batterie 1H45 – 3h 45), l’Escape, versione moto alpinistica è proposta in due versioni (Sport e Base) come per il modello da trial (Sport e Light).

Le versioni Sport utilizzano forcella Tech ed ammortizzatore R16V al posto delle Ollè.

Altre differenze delle versioni Sport quelle di utilizzare la camera d’aria all’anteriore e il tubeless al posteriore al posto delle mousse.

La batteria della Escape ha una maggior capacità (24 kw durata batteria 180 minuti) mentre la versione trial può essere equipaggiata con quella da 24 o 16 kw, identiche nelle dimensioni ma con pesi differenti (la 16 pesa circa il 25% di quella da 24 ma ha durata minore).

Il peso della Sport con la batteria da 16 kw (75 minuti)  è intorno ai 70kg, tre in meno di quella equipaggiata con la versione da 24 (durata batteria 110 minuti).

L’Escape invece sale a 79kg.

Future ha però gi lavorato per alleggerire la versione trial sport raggiungendo i 68 kg.

 
 

Gas Gas ha proposto i già visti modelli racing e trial Gp con la versione Gp ricca di particolari in carbonio (cassa filtro), tubi al silicone rossi, piastre forcella speciali, frizione racing per avere una moto da mondiale e disco posteriore e particolari a norma FIM.

Esposte anche le versioni Contact con il modello tradizionale dotato di avviamento elettrico e il modello elettrico senza frizione.

Esposto inoltre il modello con cambio e frizione meccanica, raffreddamento a liquido e sospensioni factory portata al successo da Marc Colomer nel mondiale di Lourdes dedicato alle moto ad emissione zero.

 
 

Jotagas ritorna ad Eicma con l’inedita versione 125 e 80 cc entrambe con valvola sullo scarico.

A breve telaio nuovo costruito senza saldature con inedite quote e una forcella rovesciata made by Jotagas, mentre il modello esposto presentava la marzocchi da 40 mm in alluminio e mono Ollè.

Le versioni esposte presentavano molti particolari in carbonio con il parafango posteriore molto flessibile per evitare rotture.

 
 

Montesa continua sulla linea delle tre versioni standard (sospensioni R16v al posteriore e Tech anteriore), full Showa e particolari in carbonio per la Repsol , cilindrata 300 al posto della 260 per la RR con forcella Tech in alluminio e moto Showa oltre a special parts utilizzati sulle moto racing.

Serie limitata a 20 pezzi quella presentata dal Team Red Moto Sembenini con il concessionario di Riva del Garda che allestirà dieci mezzi special partendo dalla versione standard utilizzando mono Showa, e forcella Tech della RR, scarico Termignoni, particolari in titanio e della Costa Special Parts.

Altre dieci avranno come base la RR con forcella Tech a quattro regolazioni e marchio impresso al laser e mono sempre dello stesso fornitore.

 
 

Scorpa e Sherco hanno presentato le versioni factory con Forcella Tech a quattro regolazioni e mono Reiger a tre regolazioni.

Telaio color canna di fucile per Scorpa con cerchi e molti particolari anodizzati arancio e grafiche molto racing.

Telaio bianco per Sherco con particolari anodizzati blu.

Per tutte le moto delle case di Marc Tessier sospensione posteriore Reiger, frizioni modificate riviste con pompa al manubrio Ajp piccola e adesivo protezione corona di serie.

Per le versioni standard invece forcella Marzocchi per Scorpa e Tech sulle Sherco.

Rivista la versione con motore 125 cc a quattro tempi con motore Yamaha Minarelli e ora dotata di avviamento elettrico.

 
 

TRRS aggiunge la 125 con valvola sullo scarico e la RR con forcella full gold replica di quella di Adam Raga con canne in acciaio (in alluminio con canne color verde solo sulla 125), molte le modifiche al motore, una nuova molla del carburatore per rendere più morbido il comando gas, frizione con nuovo coperchio modificato internemente e impianto elettrico con ventola inedita per migliorare le prestazioni.

Serbatoio inedito con tappo più grande e forma differente, particolari a norma Fim e manubrio Neken bianco completano la moto.

 
 

Vertigo amplia la gamma con la Vandal che arriverà durante la prossima stagione.

Telaio con serbatoio posizionato tradizionalmente, pompa acqua meccanica le principali differenze, motore, iniezione elettronica, sospensioni rimangono le stesse della Combat proposta ora in standard e  Titanium come sempre molto curati come da tradizione Vertigo.

Inoltre mini vandal con motore a miscela per i più piccoli.

 



















 
Torna ai contenuti | Torna al menu