2018 CITI Verona - INFOTRIAL

Vai ai contenuti

Menu principale:

2018 CITI Verona

Gare e calendari
 


 

20 Gennaio 2018


Campionato Italiano Trial Indoor
1°prova Bike Expo Verona
organizzazione Motoclub Spoleto
commento, galleria fotografica e classifiche

 
 
 
 

Per il terzo anno consecutivo Marradi ha ospitato una prova del Campionato Italiano Indoor.

Dopo mesi di grande attesa a Verona nel padiglione 9 del Motor Bike Expo ha preso vita il campionato italiano 2018 con la regia dell'esperto Motoclub Spoleto che, da alcune stagioni ha intrapreso un rapporto di collaborazione con Bike Expo.

Un inverno ricco di cambiamenti da parte dei piloti ha contribuito ad accrescere la suspance.

Novità che non si sono limitate ai protagonisti in zona ma anche a livello federale con Francesco Lunardini nuovo coordinatore di specialità che insieme al presidente Francesco Copioli e Vittorio Angela, rispettivamente presidente vice FMI, hanno seguito la manifestazione veronese.

Presente in veste di ospite, Jorge Casales portacolori Vertigo ha vinto la prova veronese tallonato da Grattarola.

Il pilota di Margno ha debuttato nel  tricolore con la Montesa del Team Sembenini Nils Red Moto riprendendo il cammino dove aveva lasciato preceduto dal solo Jorge Casales in entrambe le manche.

Prima guida del Team Spea Gas Gas, Gianluca Tournour ha dovuto stringere i denti dopo la zona tre del primo giro nella quale si è “insaccato” una caviglia dovendosi guadagnare l’accesso alla finale nello spareggio con Francesco Iolitta alfiere Trs Italia.

Sorpresa di giornata è stato Pietro Fioletti che al debutto con la Jotagas del Team Jgas Italia nella manche di qualifica ha staccato un ottimo terzo e in finale ha chiuso alle spalle dei piloti sopra citati, conquistando il bronzo.

Tra le sorprese anche Francesco Iolitta che superando la selettiva zona quattro e guidando con attenzione,  è riuscito a far sua la quarta piazza.

Inversione sui new jersie (posti ad L) fatale anche per Filippo Locca (Beta) quinto ed Andrea Riva Sherco Italia settimo,  mentre Luca Petrella del Team Trs Italia ha iniziato con un pesante cinque alla prima zona che insieme a quello della zona sei lo ha visto scivolare al sesto posto.

Ritrorno alle gare dopo un anno da assistente per Matteo Poli che in sella alla Vertigo del Team X4 ha dovuto aprire le zone.

Giovane promessa del trial italiano, Lorenzo Gandola (Scorpa Srt) è riuscito a precedere Stefano Garnero al debutto con la Trs dell’importatore italiano e Sergio Piardi alla guida della Beta che insieme a Gandola ha rappresentato la classe Tr2.


GALLERIA FOTOGRAFICA COMPLETA

CLASSIFICA

 



















 
Torna ai contenuti | Torna al menu